Menu Content/Inhalt
Vergarolla: pregiudizi antichi ed attuali difficoltà

Che i pregiudizi siano il veleno della civile convivenza è risaputo. Di certo, anche noi che abbiamo vissuto le drammatiche vicende legate al secondo conflitto mondiale, direttamente o di riflesso per motivi generazionali, non ne siamo esenti. Ce ne rendiamo conto anche solo soffermandoci sul problema, limitato e particolarissimo, dei rapporti tra italiani che vivono al di qua ed al di là del confine orientale; una relazione condizionata, da oltre sessant’anni, da un pregiudizio capitale che diffonde, ancora oggi, i suoi veleni: noi, gli esuli, tutti fascisti; loro, i rimasti, tutti comunisti; entrambi, per gli uni e per gli altri, in qualche misura colpevoli e condannabili.

Leggi tutto...
 
Crimini titoisti: chiusure slovene, aperture croate.
Mentre il Presidente sloveno Türk polemizza col Vaticano minimizzando i crimini titoisti, gli ex partigiani dell’Istria dicono sì a un monumento alle “vittime innocenti”.
Ultimo aggiornamento ( lunedì 11 gennaio 2010 )
Leggi tutto...
 
Agli altri i benefici materiali, a noi le soddisfazioni morali
APPROVATA IN SENATO UNA MOZIONE BIPARTISAN RIVOLTA ALLA SALVAGUARDIA DEI DIRITTI DEGLI ESULI E A PROSEGUIRE NELLA RICHIESTA I VERIFICA DI TUTTE LE POSSIBILITÀ DI RESTITUZIONE DEI BENI ESPROPRIATI.
 
 
Ultimo aggiornamento ( venerdì 31 luglio 2009 )
Leggi tutto...
 
Tra Ragusa e Cattaro sulle tracce della memoria
Ce l’eravamo promesso un anno fa, a luglio: «Arrivederci sul “Barbara” la prossima estate, e questa volta si scende fino in Montenegro». Poi è arrivato l’inverno, con noi del “Barbara” che (pur di sognare) ci inviavamo e-mail di ricordi e fotografie del veliero (complice soprattutto Uccio, il nostro “magnalucheti”, lo ricordate?: non ha mai smesso di scrivere all’uno, all’altro, e all’altro ancora, tenendoci tutti in contatto)...
Ultimo aggiornamento ( sabato 01 agosto 2009 )
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 Pross. > Fine >>