Menu Content/Inhalt
Home
COMUNICATO 31 LUGLIO 2017

 

Commemorazione strage di Vergarolla

 

VERGAROLLA – 18 AGOSTO

Sulla spiaggia di Vergarolla (Pola) il 18 agosto 1946 furono dilaniate, da una esplosione dolosa, oltre 100 persone di cui soltanto 64 ricomposte e identificate.

 

Programma di massima

 

·        Venerdì 18 agosto 2017 alle ore 10:30 Santa Messa nel Duomo di Pola, officiata da Monsignor Desiderio Staver in italiano, con accompagnamento del Coro della SAC “Lino Mariani”;

·        benedizione del cippo dedicato alle Vittime, di fianco al Duomo, con deposizione di fiori e brevi allocuzioni delle autorità presenti;

·        visita al Cimitero di Marina e al Cimitero Civile di Monte Ghiro, con auto private.

 

Sarà presente il Signor Console Generale d’Italia a Fiume, Paolo PALMINTERI, con altre autorità.

 

L’annuale commemorazione della Strage di Vergarolla viene organizzata quest’anno dal Libero Comune di Pola in esilio, con la Comunità degli Italiani di Pola e con le Associazioni invitate.

 

Bruno Belletti

Area Comunicazione  LCPE

             

 
L'Arena di Pola luglio 2017

http://www.arenadipola.it/images/pdf/arena_pola_2017lug.pdf.pdf

 L'Arena di pola di luglio 2017

(evidenzia l'indirizzo,  si aprirà una finestra e devi cliccare su "apri il link)

Per iscriversi all'Associazione "Libero comune di Pola in Esilio" e avere il diritto di ricevere al proprio indirizzo mensilmente il nostro periodico "L'ARENA DI POLA" si deve fare il versamento di 35 euro annui sul conto corrente postale n. 38407722 intestato a L'Arena di Pola con causale "iscrizione anno 2017"

Per qualsiasi informazione: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

Ultimo aggiornamento ( giovedý 03 agosto 2017 )
 
Editoriale del nuovo Presidente/Sindaco TITO SIDARI

Guardiamo avanti

Tito Sidari*

Esuli polesani ed esuli giuliano-fiumano-dalmati tutti, continuiamo insieme sulla strada della testimonianza e del ricordo, per far risorgere la
cultura italiana nelle terre che abbiamo dovuto abbandonare dopo due millenni di civiltà romana, veneziana, italica.

Il nostro dialogo con gli italiani che ancora si sentono tali nelle nostre avite città e campagne e con le utorità locali ha spazio di azione sempre più ampio, nello spirito europeo di collaborazione pacifica.
Noi esuli polesani abbiamo ricevuto dal precedente presidente - Sindaco Tullio Canevari un testimone importante, da portare avanti nella nostra staffetta  senza fine; eccone i contenuti:
dare e chiedere collaborazione; roporre iniziative e poi realizzarle tutte, con i mezzi disponibili; tramite la Federazione delle associazioni degli esuli, chiamare il Governo della nostra Italia a realizzare tutto quanto promesso nel corso dei decenni e negli anni più recenti, non solo
nel rispetto degli esuli, ma nel rispetto del diritto e dei trattati internazionali.

Quindi non stanchiamoci di informare i giovani, per prima cosa; di rendere testimonianza nelle scuole ed università; di scrivere senza lacrime, per chi ci leggerà in futuro; di farci capire da chi non vuol capire che cosa sia stato un esodo di massa generato dal terrore e  come ci si ricostruisca un focolare con le proprie mani; di aiutare gli italiani oltre confine a sentirsi padroni di casa propria, dopo 70 anni.

“L’Arena di Pola” ha ripreso la pubblicazione regolare dopo molti mesi di difficoltà gravissime e ripetuti appelli del Direttore Paolo Radivo e del Sindaco Tullio Canevari per avere un sostegno dai lettori, sostegno che è arrivato, generosissimo, ma appena sufficiente per coprire le spese irrinunciabili.
La situazione economica è tornata gestibile soltanto con l’arrivo di saldi di progetti ministeriali, vecchi di 5 e 6 anni.
Purtroppo Paolo Radivo, giornalista Redattore e Impaginatore fin dal 2009 ed anche Direttore dal giugno 2013, che ha dato molto a “L’Arena”, ha ritenuto di non poter accettare nuove condizioni contrattuali che gli sono state sottoposte, dopo essere state discusse dal Consiglio Direttivo dell’associazione, e dopo mie personali insistenze.
A Paolo Radivo auguriamo e personalmente auguro una buona continuazione nella sua attività di giornalista e di storico, come merita.

La direzione de “L’Arena di Pola” da questo numero di luglio 2017 viene affidata alla giornalista Viviana Facchinetti, triestina, nota per suoi libri sull’esodo interviste a 400 esuli nei vari continenti) e su altri temi e per sue collaborazioni con la RAI ed altre emittenti TV, ben seguite nel Friuli Venezia Giulia e oltre oceano. Viviana Facchinetti potrà contare sulla collaborazione di Piero Tarticchio, già Direttore negli anni più difficili, quando “L’Arena” era in procinto di scomparire, e Direttore della redazione milanese nel periodo della direzione di Silvio Mazzaroli; altri Consiglieri  Soci hanno chiesto di poter mandare i loro contributi letterari ed il loro impegno è di grande conforto.
Molto lavoro ci attende. Buona continuazione.
*Esule da Pola - Presidente/Sindaco Libero Comune di Pola in Esilio

 

 
ORGANIGRAMMA DEFINITIVO

SINDACO: TITO SIDARI
Rapporti con Federesuli; Amministrazione (ad interim)

 VICE-SINDACO: MARIA RITA COSLIANI
Anagrafe; Affari generali; Gestione dei siti

DIRETTORE "ARENA DI POLA": VIVIANA FACCHINETTI

  CONSIGLIERI
Lucia Bellaspiga
Argeo Benco
Daniela Biasiol
Tullio Canevari
Walter Cnapich
Annamaria Crasti
Grazia Del Treppo
Marco Fornasir
Andrea Manco
Giuliano Moggi
Mario Pavesi
Roberto Stanich
Lino Vivoda

 Revisori dei conti
Gianfranco Serravallo
Giorgio Poretti
Mario Rude
Supplenti:  Giuseppe Rocco; Graziella Cazzaniga

 PROBIVIRI
Silvana Borsi
Orietta De Luca Brescia
Sergio Ulianic
supplenti: Sara Harzarich; Claudio Deghenghi

 ASSESSORI:
 Belletti Bruno, Socio, Comunicazione; Tramite L'Arena di Pola; Comunicati stampa; Siti.
Canevari Tullio, Presidente emerito; Pubbliche  Relazioni; Contatti istituzionali.   
Cnapich Walter, Consigliere; Contatti con Comunità degli italiani.   
Manco Andrea, Consigliere; Sviluppo attività dei giovani; Con supporto del Consigliere Giuliano Moggi.
Stanich Roberto, Consigliere; Nuove iniziative e Manifestazioni       
Graziella Cazzaniga, Addetta amministrazione

Dopo le dimissioni da consigliere del 12 giugno 2017 di Paolo Radivo è entrato il primo dei non eletti Mario Pavesi.

Paolo Radivo non ha accettato il nuovo contratto quale direttore dell'Arena di Pola e perciò è subentrata Viviana Facchinetti, direttrice.

 

Ultimo aggiornamento ( domenica 09 luglio 2017 )
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Notizie importanti

 

ARCHIVIO STORICO ARENA DI POLA

TUTTI GLI ARTICOLI
DAL 1948 AL 2009
www.arenadipola.com

 

 

RECAPITI 
"Libero Comune di Pola in Esilio"

- informatico:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo


 Indipendentemente dai normali orari di apertura
cell. +39 388 8580593.



- postale:
c/o Tipografia Art Group S.r.l.
via Malaspina 1 -
34147 TRIESTE

 

***
Siamo anche su Facebook.
Libero Comune di Pola in Esilio
Dventiamo amici.




 https://www.youtube.com/
watch?v=5ivlfeGujGo

 (clicca sul link per
vedere il video
Istria Addio - La Cisterna)

 ***
Dalle elezioni dell' 11 giugno 2017

 Sindaco/Presidente:
Tito Sidari
Vice: Maria Rita Cosliani
Direttore dell'Arena di Pola: Viviana Facchinetti

 (l'organigramma completo nella sezione
CHI SIAMO")
 
 ***