Menu Content/Inhalt
Home
Editoriale del mese di agosto del direttore Paolo Radivo

POLA: NUOVAMENTE VANDALIZZATA LA FOTO DEL DOTTOR MICHELETTI

A Pola per l’ennesima volta ignoti vandali hanno brutalmente danneggiato e asportato la foto del dottor Geppino Micheletti, che campeggiava sulla sinistra della targa a lui dedicata nel 2007 con la scritta bilingue italiano-croato: «In memoria del medico chirurgo Geppino Micheletti – 18.07.1905 - 8.12.1961 – cittadino benemerito di Pola – Pola, Pula 2007». Della foto è rimasta quasi solo la cornice. La targa si trova alla destra del cippo eretto nel 1997 a ricordo della strage nel Parco ora denominato “Vittime di Vergarolla”.



La notizia, diffusasi tramite internet mercoledì 8 luglio, a Pola è passata a lungo sotto silenzio. E’ stata “La Voce del Popolo” a darla per prima venerdì 24 luglio dopo averla appresa dai nostri ambienti. Nessuna reazione ufficiale. Tantomeno nessuna condanna. Come nulla fosse.

Non sappiamo se la Polizia croata abbia compiuto serie indagini sugli episodi analoghi del passato. Certamente i colpevoli non risultano né individuati né puniti. Chiediamo che lo siano almeno questa volta. No, non ci si venga più a parlare di bravate o ragazzate involontarie. Non siamo così sprovveduti da crederci. Si tratta di atti ideologici deliberatamente oltraggiosi, violenti e distruttivi contro un personaggio che ancor oggi a Pola qualche fanatico intollerante considera scomodo e fastidioso. Da eliminare, come lo furono le vittime della strage di Vergarolla. Solo che lui... è già morto.

Rammentiamo a tutti, anche ai malintenzionati, che il 14 febbraio 1947 il Consiglio comunale di Pola consegnò al dottor Micheletti una pergamena di benemerenza come pubblica attestazione di merito. Accogliendo la richiesta avanzata all’unanimità dallo stesso Consiglio comunale che al dott. Micheletti fosse concessa anche «una ricompensa al valor civile in riconoscimento della prova di alte virtù morali e d’animo e insieme professionali da egli fornita nella tragica circostanza dello scoppio di Vergarolla», il 2 ottobre 1947 il Capo Provvisorio dello Stato firmò il decreto per il conferimento della Medaglia d’Argento al Valor Civile. La firma del Ministro dell’Interno giunse il 5 ottobre 1947. Il Prefetto di Terni consegnò la medaglia al dottor Micheletti due anni dopo.

Questa la motivazione integrale della medaglia: «Micheletti dr. Geppino – Chirurgo – il 18 agosto 1946 a Pola. Mentre si accingeva ad apprestare le prime cure ai numerosi feriti ed agonizzanti, che venivano ricoverati in ospedale, in seguito allo scoppio di alcune mine su un tratto di spiaggia, scorse tra di essi il corpo esanime di un suo figliuolo, dilaniato dall’esplosione. Soffocando, in un estremo sentimento di attaccamento al dovere, il suo immenso dolore, non esitava a prodigarsi con sublime forza di animo, in soccorso degli infortunati. Avendo poi appreso che nella disgrazia erano anche periti un altro figliuolo, il fratello e la cognata, continuava sacrificandosi fino alla sofferenza più indicibile, nella sua opera umanitaria e la conduceva a termine, noncurante delle gravi conseguenze cui esponeva il suo organismo per tale prolungato e sovrumano sforzo di volontà. Ammirevole esempio di abnegazione e di alto senso del dovere».

Una persona tanto nobile e generosa meriterebbe oggi maggiore rispetto nella città dove prestò la sua opera con sublime dedizione al prossimo.
Paolo Radivo

(L'Arena di Pola agosto 2015)

Ultimo aggiornamento ( giovedý 30 luglio 2015 )
 

Notizie importanti

 

ARCHIVIO STORICO ARENA DI POLA

TUTTI GLI ARTICOLI
DAL 1948 AL 2009
www.arenadipola.com

 

 

RECAPITI 
"Libero Comune di Pola in Esilio"

- informatico:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo


 Indipendentemente dai normali orari di apertura
cell. +39 388 8580593.



- postale:
c/o Tipografia Art Group S.r.l.
via Malaspina 1 -
34147 TRIESTE

 

***
Siamo anche su Facebook.
Libero Comune di Pola in Esilio
Dventiamo amici.




 https://www.youtube.com/
watch?v=5ivlfeGujGo

 (clicca sul link per
vedere il video
Istria Addio - La Cisterna)

 ***
Dal 15 giugno 2013

 Sindaco/Presidente: Tullio Canevari
Vice: Tito Lucilio Sidari
Direttore dell'Arena di Pola: Paolo Radivo
 (l'organigramma completo nella sezione
CHI SIAMO")
 
 ***