Menu Content/Inhalt
Home arrow Poesie e canzoni arrow CANZONI arrow L'inno all'Istria
L'inno all'Istria

L` INNO ALL'ISTRIA

 OH BELL`ISTRIA, CHI LUNGO IL TUO LIDO,
 VA  SCORRENDO  SUL  PLACIDO  MAR,
 A TE MANDA UN FESTEVOLE GRIDO,
 COME AMICO AD AMICO SUOL FAR
 
QUAI SMERALDI I TUOI PINGUI OLIVETI,
 SONO INVIDIA  AL LONTANO STRANIER !
 SONO SEMPRE I TUOI DOLCI VIGNETI,
 NUOVA FONTE DI VITA E PIACER.
 
DELLE MUSE QUI MITE SORRISO,
 QUI IL SAPERE EBBE CULTO ED ONOR,
 AI TUOI FIGLI QUI BRILLA SUL VISO,
 L`AMISTADE CHE VIENE DAL COR.
  
ISTRIA SALVE, RUGGENTE  PROCELLA,
 MAI NON TURBI IL SERENO TUO CIEL,
 MA DI PACE E DI GIOIA LA STELLA,
 A TE SPLENDA BENIGNA E FEDEL.
  --------------------------------------------------------------------------------

        Pola - 1884 - parole di Mons. Cleva - musica di  G. GIORGIERI.

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 31 agosto 2011 )