<<< Arena di Pola - RASSEGNA STAMPA
Menu Content/Inhalt
Home
RASSEGNA STAMPA
Rassegna stampa n. 929 del 16/05/2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
venerd́ 19 giugno 2015
Leggi tutto...
 
Rassegna stampa n. 928 del 25/04/2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
venerd́ 19 giugno 2015
Leggi tutto...
 
L'ISOLA CALVA DIVENTI UN'AREA MEMORIALE - REPORTAGE DI LUCIA BELLASPIGA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
venerd́ 19 giugno 2015

(Avvenire del 3 giugno 2015)

L’Isola Calva diventi un’Area Memoriale

di Lucia Bellaspiga

A Goli Otok, Isola Calva in croato, inferno e paradiso si toccano. La nostra barca si avvicina e i pochi passeggeri ammutoliscono fissando il candore abbacinante di quell’ammasso di sassi che la natura ha scolpito in forme dure, crudeli, senza vita. E’ calva davvero, Goli Otok, non un filo d’erba, non un albero che faccia ombra. Dista niente dall’Italia e niente dalla Croazia, eppure è fuori dal mondo. Prima ancora di approdare, è chiaro a tutti perché il maresciallo Tito la scelse come gulag per gli avversari politici, condannati alla perdita del senno, dell’intelletto, di ogni traccia di umanità.

Ultimo aggiornamento ( venerd́ 19 giugno 2015 )
Leggi tutto...
 
IL BRIGANTINO BRITANNIA E' APPRODATO ALL'ISOLA SEGRETA RACCONTO DI ROBERTO STANICH PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
domenica 07 giugno 2015
Il brigantino Britannia è approdato all’Isola Segreta
Semo in viagio verso Goli Otok, l’Isola Calva. Mi e Lucia gavemo acetà l’invito de Furio Radin e de Fabrizio Somma de partecipar a questo viagio con una delegassion de parlamentari croati e de  diplomatici acreditai a Zagabria. La visita xe organisada de una associassion de ex detenuti e dei sui discendenti con el scopo de sensibilisar l’opinion publica anche internassionale sula necessità de  far de questa isola, dove che iera un teribile gulag jugoslavo, un centro dela memoria a ricordo dele soferense e dele violense che tanti ga dovudo subir.
Ultimo aggiornamento ( venerd́ 19 giugno 2015 )
Leggi tutto...
 
EL PICIO MONDO DE NOI MULETI DI TULLIO BINAGHI PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
domenica 17 maggio 2015
El picio mondo de noi muleti
Stanote no iero bon de ciapar sono; me missiavo de qua e de là e ’lora cossa se fa in sti casi? Se pensa! El mio leto xe comodo, se pol alsarlo o sbassarlo come che se vol doprando un pulsante che gavemo sempre rente. Ma co iero picio no gavevo tute ste comodità, el mio letin iera in un canton dela camera tacado al muro; dovevo gaver un diavoleto che me tormentava perché ogni tanto cascavo zo dal letin, che par fortuna iera basso, o me trovavo co la testa al posto dove che doveva star i pie. Momenti de gioia in qualche domenica che mio papà restava in leto e ’lora el me lassava star vissin de lu e se ciacolava de tante robe.
Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 6 di 688