Menu Content/Inhalt
Home
RASSEGNA STAMPA
ARENA DI POLA MARZO 2018

 Cari Amici Lettori, cari Soci del LCPE,
alcune anticipazioni del sommario di marzo de L'Arena di Pola in distribuzione.

 
·      Attenzione e aspettativa per il 62° Raduno di giugno a Pola
·      Alla riscoperta di una Pasqua che fu e della tradizione che continua sparsa nel mondo
·      Il viaggio del Ricordo 2018: studenti, insegnanti e istituzioni da Roma a Redipuglia, Trieste, Rovigno, Pola
·     La sensibilità dei ragazzi nell'avvicinarsi alla Storia delle nostre genti, raccontata dal prof. Pilotto Direttore del Corso Origini Italia alla MIB School of Management
·      La riunione a Milano nel GDR – la consegna di una targa a Tito Sidari, Sindaco del LCPE
·      L'assemblea dell'UI e il comunicato di FederEsuli
·      Continuano numerosi gli appuntamenti dedicati alla GDR
·      El cantonzin del nostro dialeto e la Pola nella memoria, con i racconti di Roberto Stanich e Bruno Segon
·      L'inserto di cultura arte fatti e tradizioni di Piero Tarticchio
·      Notizie spigolature e concorsi
·      Le nostre rubriche con la tradizione istriana in cucina, le leggende, i cognomi
·      La Messa in memoria di  Monsignor Santin
·      Ricordando e scrivendo con noi
·      Quella dannazione che è la memoria
·      Riflessioni dal Canada del prof. Claudio Antonelli
·      Rimanendo in tema esodo, ho pensato di proporre una parte dello special che ho realizzato nel 1998 per RAI INTERNATIONAL: da alcune toccanti interviste, fatte al tempo in Australia, emerge il ricordo del distacco dalla terra natale e dell'illusione del ritorno. Per vedere il filmato cliccare su https://bit.ly/2G93WZn
Leggiamoci e sentiamoci
Arrivederci alla prossima volta!
Viviana Facchinetti

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 28 marzo 2018 )
 
62┬░ RADUNO DEGLI ESULI A POLA
62° Raduno degli Esuli a Pola
Pola, 8-12 giugno 2018
Il Libero Comune di Pola in Esilio sta organizzando il
62° Raduno Nazionale degli Esuli da Pola, l’8° consecutivo
nella città d’origine, che si svolgerà da venerdì 8
a martedì 12 giugno 2018 a Pola con base all’Hotel
Brioni di Verudella.
Venerdì 8 giugno
Ore 17.00: arrivo dei radunisti e accoglienza;
Ore 19.30: apertura ufficiale del Raduno con l’intervento
del Sindaco, un brindisi e due ciacole.
Ore 20.00: cena; a seguire, tempo libero per stare insieme.
Ore 21.30: solo per i Consiglieri e gli Assessori, in saletta
riunioni dell’albergo seduta di Giunta e Consiglio
Comunale.
Sabato 9 giugno
Ore 9.00: Un unico Pullman porterà alcuni partecipanti
a Gallesano per assistere alla premiazione annuale del
Concorso Mailing List Histria. - Per gli altri radunisti:
mattinata libera per attività personali.
Ore 12.30 Pranzo in Hotel. - Pomeriggio libero.
Ore 17.30 Partita di calcio nel campo di Verudella.
Ore 20.30 Serata di consegna (sala Meeting Hotel
Brioni) targa “Benemerenza – Istria Terra Amata”
Domenica 10 giugno
Ore 09.30: Partenza collettiva per il centro città.
Ore 11.30: S. Messa in Duomo di Pola celebrata in italiano
da Mons. Desiderio Staver.
Ore 13.00: pranzo in Hotel.
Ore 17.00: inizio, in sala convegni, dell’Assemblea Generale
dei Soci con il seguente ordine del giorno:
1. Saluto del Sindaco;
2. Nomina Presidente e Segretario Assemblea;
3. Approvazione verbale Assemblea 11/06/2017;
4. Illustrazione sintetica della relazione del Sindaco;
5. Relazione dei Revisori dei Conti e approvazione
dei bilanci consuntivo 2017 e preventivo 2018
6. Orientamenti per il 63° Raduno Nazionale 2019;
7. Dibattito assembleare ed interventi dei Soci;
8. Varie ed eventuali.
Ore 19.00-20.30: cena in hotel.
Ore 21.00: Serata danzante in C.I. Pola con complesso
musicale.
Lunedì 11 giugno
Ore 9.00: partenza con pullman per la Gita collettiva in
barca al Canal di Leme con pranzo in Ristorante.
Ore 19.00-20.30: cena in albergo.
Martedì 12 giugno
Ore 09.00: partenza in pullman per un’escursione in
città con tempo libero.
Ore 13.00: “Un rebechin in Bosco Siana” con alternativa
se dovesse essere brutto tempo

A questo punto la parte ufficiale del Raduno
Nazionale degli Esuli da Pola si conclude, ma non tutti
i Radunisti ripartono per le loro abitazioni. Quindi per
coloro che si trattengono sino al giorno successivo:
Ore 19.00-20.30: cena in albergo; a seguire serata libera
per “ciacole”.

Le adesioni vanno indirizzate solamente a Maria Rita
Cosliani per via telefonica (cellulare 329 4430363, in
orario 10-12 oppure 15-17) o tramite posta elettronica
( Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo ). Lei vi ragguaglierà sulla sistemazione
e sui costi.
Il versamento dell’acconto di €
100 pro capite, va effettuato sul conto corrente postale
numero 38407722 o tramite bonifico bancario codice
IBAN IT 51 I 02008 01622 000010056393. Il saldo relativo
alla prenotazione può essere consegnato in contanti
al momento dell’arrivo (escluse carte di credito ed
assegni).
Soggiorno a pacchetto tutto incluso dal 8 al 12 giugno 2018
Singola Doppia Tripla App x 4
370 -580 -830 -1040
Prezzi con partenza mercoledì mattina 13 giugno 2018
430 -660 -940 -1170
Quota per partecipanti con viaggio Pullman LCPE
490 -780 -1120 -1410
Ultimo aggiornamento ( sabato 24 marzo 2018 )
 
RINNOVO QUOTE 2018 NUOVO IBAN E 5 PER 1000
Rinnovo quote 2018 nuovo IBAN e 5 per mille
Le quote di iscrizione al Libero Comune di Pola in Esilio
per l’anno solare 2018 sono: € 35 per quanti desiderano
la spedizione postale o telematica de L’Arena di Pola
per l'Italia; € 10 per i familiari che, ricevendo già il mensile
a casa, non necessitano di un’ulteriore spedizione ma
intendono ugualmente essere Soci a pieno titolo. Rimangono
invariate le quote per l'estero.

Gli importi possono
essere versati sul ccp n. 38407722 intestato a L’Arena
di Pola o tramite bonifico bancario intestato a Libero
Comune di Pola in Esilio al nuovo codice IBAN dell’Uni-
Credit Agenzia Milano P.zle Loreto IT 51 I 02008 01622
000010056393 BIC UNCRITM1222.

 E’ possibile inoltre
sostenere il Libero Comune di Pola in Esilio, e quindi
L’Arena di Pola, anche con il 5 per mille. Sul modello
730-1 per la dichiarazione dei redditi 2018, al capitolo
«Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF
», basta apporre la firma in alto a sinistra sotto la
dicitura «Sostegno del volontariato». Subito sotto si deve
scrivere il codice fiscale del Libero Comune di Pola in
Esilio: 90068810325.
Grazie in anticipo!

 
ARENA DI POLA FEBBRAIO 2018

Cari Amici Lettori, cari Soci del LCPE,
è in corso di distribuzione il numero di febbraio de L'Arena di Pola, particolarmente dedicato al Giorno del Ricordo
Nel sommario:
- Il Giorno del Ricordo al Senato
- Dagli abissi delle foibe agli abissi della memoria
- 70 anni di Costituzione senza il voto dei Giuliano-Dalmati
- Lettera aperta a Pierfrancesco Favino, conduttore a Sanremo
- Testimonianze e ricordi
- GDR e insulti – il comunicato di FederEsuli
- a Palermo le pietre del monumento all'Esodo diventano recinto per un orto
- Il Giorno del Ricordo celebrato non solo in Italia ma un po' in tutto il mondo
- La Cisterna è tornata in scena
- El cantonzin del nostro dialeto con i racconti di Roberto Stanich e Bruno Segon
- L'inserto di cultura arte fatti e tradizioni di Piero Tarticchio
- Fatti e notizie dall'Istria e dal mondo
- Maggiorazione pensioni per Profughi, padri e figli
- Anticipazioni sul programma del Raduno di Pola
- Seminario dedicato a Santorio Santorio
- Ricordando e scrivendo
- L'articolo di Lucia Bellaspiga su Avvenire, che ha fatto nominare Giuseppe Comand Commendatore; l'emozione provata nel ricevere l'onorificenza dal Prefetto Zappalorto
- L'ultima Spiaggia in Rai – intervista al regista Alessandro Quadretti

Il mio personale omaggio Al Giorno del Ricordo in un video, che ho realizzato ancora nel 2010, con immagini della mostra sulle foibe realizzata a Roma e della cerimonia commemorativa alla Foiba di Basovizza in una cornice di neve dalla particolare suggestione
http://bit.ly/2ojhCK7

Leggiamoci e sentiamoci
Viviana Facchinetti
direttore
Ultimo aggiornamento ( sabato 24 marzo 2018 )
 
La Dichiarazione tripartita mai realizzata

Il 20 marzo 1948 le potenze occidentali promisero all’Italia

la restituzione del Territorio Libero di Trieste
Pubblicato su Il Giornale d’Italia


“I governi americano, britannico e francese hanno deciso
di raccomandare cheil Territorio Libero di Trieste sia posto
di nuovo sotto la sovranità italiana,ciò che appare la soluzione
migliore se si vuol tener conto delle aspirazionidemocratiche
della popolazione e della necessità di restaurare la pace e la stabilità
in quella regione”: era questa la parte più significativa della Dichiarazione
tripartita emessa il 20 marzo 1948 dopo che da oltre un anno
la questione del TLT era lungi dal risolversi.

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 21 marzo 2018 )
Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 6 di 791