Menu Content/Inhalt
Home
RASSEGNA STAMPA
EL PICIO MONDO DE NOI MULETI DI TULLIO BINAGHI
El picio mondo de noi muleti
Stanote no iero bon de ciapar sono; me missiavo de qua e de là e ’lora cossa se fa in sti casi? Se pensa! El mio leto xe comodo, se pol alsarlo o sbassarlo come che se vol doprando un pulsante che gavemo sempre rente. Ma co iero picio no gavevo tute ste comodità, el mio letin iera in un canton dela camera tacado al muro; dovevo gaver un diavoleto che me tormentava perché ogni tanto cascavo zo dal letin, che par fortuna iera basso, o me trovavo co la testa al posto dove che doveva star i pie. Momenti de gioia in qualche domenica che mio papà restava in leto e ’lora el me lassava star vissin de lu e se ciacolava de tante robe.
Leggi tutto...
 
AVVISO AI RITARDATARI
Preghiamo i ritardatari di rinnovare quanto prima l’abbonamento a “L’Arena di Pola”, che comporta automaticamente anche l’iscrizione al Libero Comune di Pola in Esilio. Rammentiamo infatti che tale abbonamento-iscrizione dura per l’anno solare da gennaio a dicembre, indipendentemente dalla data in cui viene effettuato. Se il ritardo dovesse protrarsi, saremo costretti, nostro malgrado, a sospendere l’invio postale del giornale cartaceo.
Per il 2015 le quote sono invariate: per l’Italia e l’Europa € 30, per le Americhe € 60, per l’Australia € 66. Chi al bollettino di conto corrente postale preferisse il bonifico potrà effettuarlo in banca o tramite internet intestandolo a «Libero Comune di Pola in Esilio, Via Malaspina 1, 34147 Trieste» e digitando il codice IBAN dell’UniCredit Agenzia Padova Moro: IT 10 I 02008 12105 0000 10056 393. Se invece abita fuori dall’Italia ma sempre in Europa dovrà scrivere altresì il codice BIC: UNCRITM1N97. Vanno sempre specificati nome, cognome e indirizzo. La causale è: «Abbonamento a “L’Arena di Pola” 2015».
Si può altresì donare un abbonamento a qualche familiare, amico o conoscente interessato, affinché il nostro mensile possa avere maggiore diffusione e sostegno.
 
EDITORIALE DEL MESE DI MAGGIO DEL DIRETTORE PAOLO RADIVO

Revocata la medaglia a Mori

(L'Arena di Pola maggio 2015)

Il Gruppo di lavoro presso la Presidenza del Consiglio che ha preso il posto della disciolta commissione incaricata dall’art. 5 della legge 92/2004 sul Giorno del Ricordo di esaminare entro il 2014 le domande per la concessione delle medaglie ai familiari delle vittime italiane dei titoisti ha revocato quella conferita ai figli di Paride Mori, ufficiale del Battaglione Bersaglieri volontari “Benito Mussolini” ucciso il 18 febbraio 1944 da partigiani jugoslavi mentre scendeva dai presidi della Val Baccia al comando di Santa Lucia, nell’alto Isontino oggi sloveno, assieme al suo motociclista Costantino Di Marino. La consegna era avvenuta il 10 febbraio ad opera dell’allora sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio nella sala “Aldo Moro” della Camera dei Deputati durante una cerimonia precedente a quella per il Giorno del Ricordo. Mori era originario di Traversetolo (Parma), dove tempo fa la Giunta comunale di centro-sinistra gli aveva dedicato una via, salvo poi fare retromarcia.

Leggi tutto...
 
INDENNIZZI SLOVENI ALLE VITTIME DEL COMUNISMO

Anche 1.500 esuli istriani ne avrebbero beneficiato

(L'Arena di Pola maggio 2015)

L’Unione degli Istriani chiede chiarezza a Lubiana
Il 9 aprile l’Unione degli Istriani ha annunciato per l’indomani un’assemblea pubblica nella Sala Maggiore di Palazzo Tonello a Trieste «per fare luce e soprattutto chiarezza sulla sinistra vicenda che da un anno quasi ha visto coinvolti gli Esuli provenienti dai comuni italiani oggi sotto sovranità slovena, i quali ricevono una sorta di indennizzi dallo Stato sloveno per aver vissuto il dramma dei campi profughi in Italia dopo l’abbandono delle loro case e terre in Istria». «Si tratta – diceva il presidente Massimiliano Lacota – di una vicenda che ha dell’incredibile e che va necessariamente chiarita da parte delle autorità slovene affinché vi sia certezza sull’entità dei risarcimenti ed a che titolo questi vengono erogati».

Ultimo aggiornamento ( domenica 17 maggio 2015 )
Leggi tutto...
 
PROGRAMMA DEFINITIVO 59° RADUNO DI POLA

59° Raduno degli Esuli da Pola: Pola, 13-16 giugno 2015

Si svolgerà dal 13 al 16 giugno, con base all’Hotel Brioni di Pola, il 59° Raduno nazionale degli Esuli da Pola.

Ultimo aggiornamento ( domenica 17 maggio 2015 )
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 6 di 684